Finalmente sono giunti quei meravigliosi giorni di pioggia e nebbiolina che mi piacciono tanto… 

A casa mia quasi ogni giorno c’è una pentola che borbotta sul fuoco (oddio, ha ragione Lucio sembro proprio una vecchia strega!!) mi piace provare nuove zuppe e nuovi minestroni da condividere con la mia famiglia nelle fredde serate autunnali.

Ho scelto sei tra le migliori zuppe autunnali che ho mai provato:

zuppe autunnali

Minestrone di cavolo nero:

Adoro il cavolo nero, ancor di più per le sue proprietà benefiche: si tratta di un vegetale ricchissimo di antiossidanti, vitamina C (che in inverno non basta mai), acido ascorbico e acido folico e in inverno è molto utile in caso di raffreddore e influenze. 

Ingredienti:

1 mazzo di cavolo nero

100 g di pancetta a cubetti

400g di fagioli borlotti secchi

1 porro

Dado in polvere

Rosmarino

Pane e aglio

Mettere in ammollo la sera prima i fagioli, lessarli per circa un’ora e scolarli. In una pentola far soffriggere in olio Evo un porro tagliato a pezzi e la pancetta tagliata a cubetti (va bene anche il lardo) e il rosmarino e dopodiché aggiungere i fagioli precedentemente lessati (in alternativa si possono utilizzare quelli in scatola) far insaporire e aggiungere il cavolo nero tagliato a pezzetti (eliminare il gambo centrale che risulta essere sempre molto duro). Togliere il rosmarino, riempire d’acqua fino a coprire tutti gli ingredienti e aggiungere del brodo granulare. Far cuocere per circa un’oretta e aggiustare di sale. A cottura ultimata dare una leggera frullata con il frullatore ad immersione, giusto x legare un pò gli ingredienti. Preparare i crostoni all’aglio tagliando delle grosse fette di pane ai cereali e cospargerli d’olio, infornare per 10min a 180° e grattare la superficie con aglio fresco (quale poesia….. Sarei in grado di uccidere un vampiro a km di distanza con il mio alito, ma che buonoooooo) 

Vellutata di zucca e porri:

Questa vellutata è un must a casa mia e la apprezzano molto anche i bambini. Personalmente amo molto il gusto dolce della zucca e uso prevalentemente le zucche verdi Mantovane che hanno una polpa molto dura ma con un gusto incredibile.

Ingrdienti:

1 zucca mantovana

2 porri 

Semi di zucca

Yogurt greco

Per prima cosa tagliare la zucca facendo attenzione a non mozzarvi un dito siccome ha la buccia molto resistente. Svuotarla dai filamenti e dai semi e tagliarla a pezzi insieme ai porri. Mettere zucca e porri i una pentola con acqua e sale e far bollire per circa 40 min. Con un mestolo prelevare l’acqua di cottura e mettere da parte; frullare il tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema (se ce ne fosse bisogno aggiungere un pò di acqua di cottura). Io non aggiungo ne latte, ne panna. In un padellino far tostare dei semi di zucca già sgusciati. Impiattare con un bel cucchiaio di yogurt greco sopra la crema di zucca, semi di zucca tostati e un filo d’olio a crudo.

Pane all'aglio

Minestrone di ceci e patate:

Uso molto i ceci in cucina, sia per il loro alto contenuto proteico, sia per il loro gusto. Mi raccomando di cuocerli bene altrimenti rischiano di essere molto indigesti.

Ingredienti:

400g di ceci secchi

3 grosse patate

2 carote

1 porro

Mettere in ammollo i ceci la sera prima, non spaventatevi se sentite degli spari nel cuore della notte, spesso i ceci scoppiettano nel l’acqua. Lessarli per circa un’ora in acqua salata (o in alternativa utilizzare ceci in scatola)

Sminuzzare le carote e il porro in un mixer e farli soffriggere in una pentola con del l’olio e del rosmarino. Aggiungere le patate pelate, lavate e tagliate a cubetti, e aggiungere i ceci. Far insaporire bene il tutto e riempire d’acqua fino a filo degli ingredienti. Rimuovere il rosmarino e far cuocere per circa un’ora. Aggiustare di sale e pepe e anche in questo caso dare una leggera frullata con il frullatore ad immersione per legare bene gli ingredienti.

zuppe autunnali

Zuppa di cipolle:

Ho assaggiato per la prima volta questa zuppa autunnale di cipolle a Parigi e mi ha totalmente conquistata…. Premesso che io sarei in grado di digerire anche delle bombe a mano, la lunga cottura delle cipolle la rende una zuppa delicata digeribile. Assolutamente deliziosa!! Non la proporrei per una cena romantica, anche se ormai Lucio se ne fa una ragione ogni vota che la cucino.

Ingredienti:

6 grosse cipolle bionde (e magari una maschera e un boccaglio)

2 cucchiai di Farina 

40g di burro

Zucchero Q.B.

Sale Q.B.

Dado granulare

Formaggio Emmental

Baguette

Preparare il brodo con acqua e dado granulare (o se avete del brodo di carne ancora meglio). Tagliare a fette sottili le cipolle condite dalle vostre lacrime e metterle sul fuoco in un tegame con un pò di olio e il burro. Cuocere per 10 minuti facendo attenzione a non farle bruciare. Aggiungere lo zucchero e la farina setacciata e dopo un paio di minuti coprire con il brodo. Cuocere per circa mezz’ora e aggiungere del brodo se necessario, e il sale.

Tagliare a fette la baguette e passarla sotto il grill con un filo d’olio per 10 min.

A fine cottura della zuppa io do sempre una leggera frullata con il frullatore ad immersione. Riempire delle piccole pirofile mono porzione in vetro con la zuppa, 2/3 fette di pane e il formaggio Emmental grattugiato. Cospargere di pepe e un filo d’olio e infornare la zuppa a 200° per una decina di minuti finché non si dorerà in superficie.

zuppe autunnali

Crema di ceci e zenzero con capesante scottate:

Ho proposto questo piatto lo scorso Natale come antipasto e devo dire che ho fatto centro! La freschezza dello zenzero si sposa benissimo con i ceci e rende questo piatto unico e non scontato.

Ingredienti:

Ceci in scatola

Zenzero fresco

1 Cipolla

Rosmarino

Sale

Capesante

Olio EVO

In un tegame con un pò di olio far rosolare la cipolla tagliata a pezzetti con una bella grattata di zenzero fresco (a me piace tantissimo quindi ne metto sempre un bel pò), aggiungere i ceci lavati e il rosmarino. Coprire tutti gli ingredienti con acqua e far cuocere per una ventina di minuti a fuoco vivace. Aggiustare di sale, togliere il rosmarino e frullare il tutto fino ad ottenere una crema. 

In una padella scottare le capesante con un filo d’olio, sale e pepe. 

Servire la crema di ceci e zenzero con due capente, un filo di olio a crudo e ancora un pò di pepe.

Zuppa di pesce e ceci:

Tra le migliori zuppe autunnali non potevo dimenticare la zuppa di pesce e ceci.  Questa è una zuppa dell’ultimo minuto siccome uso pesce surgelato e ceci in scatola.

Io uso un preparato di pesce surgelato per questa zuppa che è davvero la fine del mondo e che consiglio, si chiama pronto scoglio del brand Esca (questo post non è sponsorizzato), ne ho provati altri ma proprio non c’è paragone.

Ingredienti:

1 latta di ceci

1 confezione di pesce surgelato pronto scoglio

60 mi di salsa di pomodori datteri

Peperoncino

Aglio

Olio

Far soffriggere l’aglio e peperoncino in una padella capiente con del l’olio EVO e aggiungere il mix di pesce ancora surgelato. Quando il pesce si è scongelato aggiungere i ceci precedentemente sciacquati e la salsa di pomodori datterini. Io non aggiungo sale perché trovo che il pesce sia già abbastanza salato, lasciar cuocere con il coperchio per circa mezz’ora e se si asciuga troppo aggiungere un pò di acqua. Tagliare del pane ai cereali a fette e passarlo in forno ventilato a 180° per una decina di minuti. Servire la zuppa con le fette di pane abbrustolite (anche qui, se sopra volete grattargli del l’aglio fresco avrete tutta la mia stima).

zuppe per l'autunno

Per altre ricette clicca QUI