uovo in camicia
uovo in camicia

Buongiorno amici!

Spero che la vostra quarantena procede nel migliore dei modi. Noi stiamo cucinando tantissimo, tant’è che welcomeFALL sta quasi diventando un blog di cucina! La prossima settimana però ho intenzione di condividere con voi il progetto di arredamento per il salotto. Incrociando le dita e sperando di riuscire ad entrare nella nuova casa a Settembre. Tornando al post di oggi, voglio proporvi l’uovo in camicia perfetto! Non so quante volte ho provato a fare l’uovo in camicia nel metodo tradizionale e non ci sono mai riuscita. Poi ho scoperto questo piccolo trucchetto, e l’uovo in camicia è servito! 

OCCORRENTE PER L’UOVO IN CAMICIA PERFETTO:

Uova biologiche freschissime

Pellicola per alimenti (ATTENZIONE: deve essere quella per il microonde)

Olio evo

Pepe

Un bicchiere vuoto

Twist band (Laccetti di ferro che si trovano nelle confezioni dei sacchetti per surgelare)

PROCEDIMENTO 

Per preparare l’uovo in camicia perfetto prendere un bicchiere vuoto e foderarlo con un pezzo di pellicola.

Ungere l’interno della pellicola con un pò di olio evo, questo passaggio è molto importante perché altrimenti l’uovo rimane incollato alla pellicola.

Rompere al suo interno l’uovo e chiudere il sacchetto con il suo laccetto.

Cuocere l’uovo in camicia in acqua che bolle per 4 minuti. Mi raccomando di mettete un timer perché il tempo di cottura è fondamentale.

uovo in camicia

A cottura ultimata scartare l’uovo e servire con una bella macinata di pepe. 

Noi abbiamo preparato degli asparagi in padella, che secondo me è l’abbinamento perfetto. Ma è ottimo anche su una bruschetta di pane ai cereali ben tostato e dell’avocado tagliato a fettine per un brunch indimenticabile! 

uovo in camicia

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e vi auguro un buon weekend! Per altre ricette clicca QUI.